Menu
A+ A A-

mercoledì, 28 marzo 2018

HOW GREEN WAS MY VALLEY
COM’ERA VERDE LA MIA VALLE

John Ford

Con Walter Pidgeon, Maureen O’Hara, Donald Crisp, Anna Lee, Roddy McDowall, John Loder, Sara Allgood, Barry Fitzgerald, Mae Marsh...

Bianco e nero.
v.o. inglese, st. it, 118’


Lasciando la città del Galles dove è vissuto, Huw Morgan ricorda i mutamenti sociali che la miniera ha innescato nella sua famiglia, e attraverso di essa, in tutto il villaggio: la conflittualità operaia, la nascita del sindacato, la fine di una concezione paternalistica dei rapporti interpersonali, la crisi della comunità familiare, l’emigrazione come risposta alla povertà.

Tratto dal romanzo omonimo di Richard Llewellyn (sceneggiato da Philip Dunne), il film racconta, con i toni struggenti dell’epica familiare, la fine di un’epoca che si conclude con la morte del vecchio Morgan nel crollo di un pozzo minerario (...)

Fotografato in un bel bianco e nero da Arthur Miller, il film impose a Zanuck un enorme sforzo produttivo (l’intero villaggio fu ricostruito in studio) ma fu ripagato da cinque Oscar: miglior film, regia, attore non protagonista (Crisp), fotografia e scenografia.

 

Multisala Teatro Mignon e Ciak Mendrisio
ore 20.45
Entrata CHF 10.-/8.-/6.-

 

Questo sito utilizza i cookies al fine di una migliore fruibilità ed un servizio reattivo e personalizzato.
Continuando la navigazione, l'utente acconsente ed accetta l'utilizzo dei cookie.