Menu
A+ A A-

mercoledì, 6 dicembre 2017

FAUTE D’AMOUR - LOVELESS
NELYUBOV

Russia/Francia 2017

Andrej Zvyagintsev

Sceneggiatura: Oleg Negin, Andrey Zvyagintsev;
fotografia: Mikhail Krichman;
montaggio: Anna Mass;
musica: Evgueni Galperine, Sacha Galperine;
interpreti: Maryana Sivak, Aleksey Rozin, Yanina Hope, Daria Pisareva, Matvey Novikov...;
produzione: Gleb Fetisov, Sergey Melkumov, Alexander Rodnyansky, Olivier Père per Non-Stop Productions / Fetisoff Illusion / Arte France Cinéma / Why Not Productions.
Colore, v.o. russa, st. f, 127’

Premio della giuria, Cannes 2017


Nelyubov ovvero privo d’amore, espressione che in questo film ha un doppio significato.

È senza amore innanzitutto il protagonista, un bambino, che pure scompare dal film dopo una manciata di sequenze, giusto il tempo di esprimere il suo dolore per la separazione dei genitori, i quali senza tanti complimenti parlano davanti a lui delle nuove, rispettive vite di coppia che li aspettano dopo la rottura. Al centro del film rimane dunque la sua sparizione, improvvisa, misteriosa e, per i genitori, fastidiosa, visto che interrompe lo slancio con cui progettano i rispettivi futuri...

Ma senza amore, in una valenza ora positiva del termine, è anche lo sguardo del regista su questo mondo di sfacelo morale, dominato dall’egoismo e dall’utilitarismo.

Abbandonati le atmosfere malinconiche e i tempi morti del precedente Leviathan, Zvyagintsev questa volta gira con crudele essenzialità, riempiendo i vuoti del melodramma con una messa in scena di gelida eloquenza, dominata da piani sequenza e riprese fisse che fotografano impietosamente la deriva morale dei protagonisti.

 

Multisala Teatro Mignon e Ciak Mendrisio
ore 20.45
Entrata CHF 10.-/8.-/6.-

 

Questo sito utilizza i cookies al fine di una migliore fruibilità ed un servizio reattivo e personalizzato.
Continuando la navigazione, l'utente acconsente ed accetta l'utilizzo dei cookie.