Menu
A+ A A-

mercoledì, 20 marzo 2019

EVERYBODY WANTS SOME!! - TUTTI VOGLIONO QUALCOSA

Usa 2016

Sceneggiatura: Richard Linklater; fotografia: Shane F. Kelly; montaggio: Sandra Adair.
Interpreti: Blake Jenner, Juston Street, Ryan Guzman, Zoey Deutch, Austin Amelio, Wyatt Russell, Will Brittain, Taylor Murphy, Courtney Tailor, Christina Burdette, Tyler Hoechlin, Glen Powell...
Produzione: Megan Ellison, Richard Linklater, Ginger Sledge per Annapurna Pictures/Detour Filmproduction/Paramount Pictures.
Colore, v.o. inglese, st. it, 117’

Presentazione di Francesca Monti e/o Emanuele Sacchi


Texas, 1980. Jake, lanciatore di baseball e matricola del college, conosce quelli che saranno i suoi compagni di squadra e nuovi coinquilini . In attesa che comincino le lezioni, il ragazzo approfondisce l’amicizia trascorrendo le serate insieme a loro, tra party, concerti punk, disco music e locali country. Quando conosce Beverly, una studentessa di arti performative, e capisce che l’interesse è reciproco, le sue priorità cambiano. In amore e, forse, nella vita.

Ventitré anni dopo La vita è un sogno, quando Linklater, da promettente talento pieno di iniziative ambiziose è divenuto uno dei registi americani di riferimento per la critica e per una parte consistente del pubblico, una delle scene clou di Tutti vogliono qualcosa è ancora una volta un rito di iniziazione. Tra i più brutali. I “primini” del college, legati a una parete, sono oggetto di un lancio di palline da baseball colpite con la mazza, a tutta forza, dai “veterani”.

È il 2016 ed è ancora, inconfondibilmente, lo stesso Richard Linklater, alle prese con quello che i più definiscono il “sequel spirituale” di La vita è un sogno, ma che il regista preferisce accostare a Boyhood, visto che “comincia proprio dove finiva Boyhood, con un ragazzo che si presenta a un college e incontra i suoi nuovi compagni di stanza e una ragazza” [...]

Nuovamente un cast di sconosciuti, nuovamente un’opera carica di esperienze autobiografiche, di gioia di vivere e di un invisibile e crescente spleen [...] Tra punizioni alle matricole, trivialità, feste alcoliche, derisione dei sentimenti, non c’è quasi nulla in Tutti vogliono qualcosa che non sia già stato messo in scena, e talvolta in maniera più brillante, da un teen movie degli anni Novanta e Duemila. Eppure, la riconfigurazione di questi segmenti attraverso la lente poetica di Linklater li rende qualcosa di profondamente diverso, al contempo amaro e divertente: i frammenti di un immaginario nutrito di vita vera e di vita esperita sul grande schermo, che si vogliono preservare dall’oblio.

 

Multisala Teatro Mignon e Ciak Mendrisio
ore 20.45
Entrata CHF 10.-/8.-/6.-