Menu
A+ A A-

mercoledì, 3 aprile 2019

FORTUNA

Svizzera/Belgio 2018

regia: Germinal Roaux;
sceneggiatura: Germinal Roaux, da un’idea originale di Claudia Gallo;
fotografia: Colin Levêque;
montaggio: Sophie Vercruysse;
suono: Jacques Comets;
musica: Julien Painot;
interpreti: Kidist Siyum Beza, Bruno Ganz, Patrick D’Assumaçao, Assefa Zerihun Gudeta, Yoann Blanc, Pierre Banderet;
produzione: Vega Production, Lausanne/Need Productions, Bruxelles/RTS, Genève/SSR, Bern.
v.o. francese/amarico, st. francese, bianco e nero, 106’

Nominato per il premio del cinema svizzero 2019: miglior film

In ricordo di Bruno Ganz


Fortuna, una ragazza etiope di 14 anni, è senza notizie dei genitori da quando è sbarcata sulle coste italiane. Accolta in Svizzera insieme ad altri rifugiati, l’adolescente si ritrova a passare l’inverno con una comunità di religiosi cattolici in un ospizio a oltre 2000 metri d’altitudine.

Mentre aspetta che il suo destino venga regolarizzato dalle autorità elvetiche, Fortuna incontra Kabir, un rifugiato africano di 26 anni di cui si innamora perdutamente. La loro relazione si costruisce in segreto fino al giorno in cui Kabir scompare. Germinal Roaux è nato nel 1975 a Losanna.

Fotografo e cineasta autodidatta, dal 1996 lavora come fotoreporter per diverse riviste svizzere, con fotografie esclusivamente in bianco e nero. Per il cinema ha realizzato i documentari Une pluie et des hommes (1994), Des tas de choses (2003), il corto Icebergs (2007) e il lungometraggio di finzione Left Foot, Right Foot (2013).

 

Multisala Teatro Mignon e Ciak Mendrisio
ore 20.45
Entrata CHF 12.-/10.-/8.-/6.-